Emissioni degli aerei hanno impatti sulla qualità dell’aria ancor più grandi di quelli che hanno sul clima

Aereo (credito: Pixabay)

Uno nuovo studio, prodotto da ricercatori del MIT e pubblicato su Environmental Research Letters, mostra che l’impatto degli aeromobili sulla qualità dell’aria è ancora più grave pesante dell’impatto che gli stessi hanno sul clima.
Nello specifico i ricercatori hanno scoperto che lo stesso settore dell’aviazione, oggi in continua crescita, è causa di un danno almeno doppio nei confronti della qualità dell’aria rispetto ai danni nei confronti del clima.

Secondo Sebastian Eastham, ricercatore del Laboratory for Aviation and the Environment nel Dipartimento di Aeronautica e Astronautica del MIT, le emissioni causate dal trasporto aereo rappresentano uno dei fattori più importanti per quanto riguarda il cambiamento climatico provocato dall’uomo, un fattore calcolabile ad un livello del 5%.

Tuttavia considerando l’intero volo, che include anche le fasi del decollo e dell’atterraggio, le stesse emissioni prodotte dagli aeromobili sono responsabili di almeno 16.000 morti premature all’anno a causa dell’inquinamento dell’aria. Si tratta dello 0,4% dei decessi totali causati dalla qualità dell’aria, un dato che quasi sempre non viene per nulla considerato quando si fanno analisi relativa all’inquinamento atmosferico.

Per quanto riguarda eventuali soluzioni, gli stessi ricercatori ammettono che riducendo una tipologia di emissioni poi comporta quasi automaticamente l’aumento di un altro tipo.
“Potremmo ridurre le emissioni di NOx (tutti gli ossidi di azoto e le loro miscele, n.d.r.) progettando motori con temperature del combustore più basse. Tuttavia, la conseguente perdita di efficienza termodinamica significherebbe che dobbiamo bruciare più carburante, ovvero più CO2. Questi sono i tipi di compromessi che devono essere quantificati e il nostro studio offre un modo rapido per quelli che devono prendere decisioni di farlo”.

A seguito delle analisi che hanno effettuato, i ricercatori hanno scoperto che riducendo le emissioni di CO2 e le scie degli aerei non si ottiene il maggior beneficio climatico netto. Al contrario ridurre le emissioni di NOx durante il volo comporterebbe i maggiori benefici netti.
Inoltre i ricercatori hanno dedotto che le emissioni degli aerei e in generale del trasporto aereo hanno un impatto sulla qualità dell’aria maggiore rispetto all’impatto che hanno sul clima, un impatto che è da 1,7 a 4,4 volte superiore.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook