Energia eolica potrebbe fornire 10 volte il fabbisogno energetico dell’intera Europa

Secondo un nuovo studio apparso su Energy l’Europa potrebbe soddisfare il proprio bisogno di energia elettrica, fino a 10 volte, tramite il solo sfruttamento dell’energia eolica.

Pur consci che il 100% dell’energia elettrica proveniente dall’eolico non sarebbe possibile per vari motivi di natura sociale, economica e politica, il calcolo che hanno fatto i ricercatori riguardo all’energia eolica onshore in Europa vede un livello potenziale di generazione di energia elettrica di 34,3 PWh all’anno.
Si tratta di un livello superiore alla stima più alta fatta da altri scienziati di 13 PWh all’anno.

Secondo i relatori dell’articolo su Energy questa discrepanza si spiegherebbe con i metodi utilizzati per quanto riguarda l’identificazione dei terreni sui quali può essere proficuamente costruito un impianto eolico nonché i metodi usati per identificare altri fattori quali i miglioramenti del settore a livello di tecnologia.
I miglioramenti tecnologici riguarderebbero soprattutto le turbine utilizzate per gli impianti eolici che diverranno molto più efficienti nei prossimi decenni, qualcosa che cambierà in maniera drastica i risultati conseguiti nel settore dell’eolico.

Naturalmente ciò contribuirà anche a ridurre le emissioni di gas serra che scaturiscono dall’impiego dei combustibili fossili.
L’Unione Europea ha intenzione di ridurre queste emissioni dell’80-95% entro il 2050 rispetto al livello del 1990 ma per raggiungere questi obiettivi ci vorrà comunque uno spostamento enorme verso fonti di energia rinnovabili.
In ogni caso l’eolico sembra uno di quei settori che potrebbero essere di maggior aiuto in tal senso.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook

Commenta per primo