“Epidemia” d’ansia si sta diffondendo tra gli studenti universitari statunitensi

L’ansia è uno stato d’animo che può diventare anche un disturbo psicologico abbastanza serio se i sintomi risultano gravi o protratti nel tempo. Un nuovo studio, condotto da un team di ricercatori dell’Università di Berkeley, si interessa in particolare all’ansia degli studenti universitari che, secondo gli stessi ricercatori, sta diventando una vera e propria “epidemia” che si sta diffondendo nei campus statunitensi.

Basti pensare che dal 2008 il numero di studenti statunitensi con un’età compresa tra i 18 e i 26 anni che riferiscono di soffrire di disturbo d’ansia è raddoppiato. A questo si aggiunge che la percentuale degli studenti americani che riferiscono di essere stati trattati per disturbo d’ansia sono saliti dal 10% nel 2008 al 20% nel 2018.
I risultati a cui è giunto questo studio confermano l’esistenza di quella che può essere considerata come una “nuova epidemia” endemica nei campus universitari, come sottolinea Richard Scheffler, ricercatore impegnato nello studio che utilizza questa parola senza mezzi termini: “Abbiamo bisogno di un’accresciuta consapevolezza nazionale di questa gravissima epidemia”.

Sebbene lo studio non abbia esaminato dati che possano far conoscere con certezza le cause dell’aumento dell’ansia, gli stessi ricercatori hanno comunque trovato correlazioni tra il disturbo dell’ansia e l’instabilità finanziaria.
Hanno inoltre trovato correlazioni tra l’ansia e altri fattori tutti da valutare come la quantità di tempo libero speso con dispositivi digitali (gli studenti che trascorrono più tempo con questi dispositivi hanno più probabilità di soffrire di ansia ) e il livello di istruzione raggiunto dalla madre dello studente (gli studenti con una madre che aveva almeno un diploma universitario avevano rischi maggiori di essere soggetti ad ansia rispetto agli studenti le cui madri non erano arrivate a conseguire un diploma universitario).

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Rimani in contatto

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”

Commenta per primo

Rispondi