Esercizio fisico più importante della dieta per mantenere la perdita di peso

L’attività fisica è importante e questa è cosa risaputa. Ma nel contesto di una dieta cosa conta di più, l’esercizio fisico o quello che si mangia? Entrambe le cose, ci verrebbe da dire, ma un ricercatore dell’Università del Colorado Anschutz (AHWC) ha messo a confronto i due fattori e ha pubblicato i suoi risultati sulla rivista Obesity.

Secondo Danielle Ostendorf, autore dello studio, l’attività fisica è maggiormente responsabile del mantenimento della perdita di peso rispetto a ciò che si mangia.
Ciò spiega anche, secondo il ricercatore, perché così tante persone, dopo aver seguito attentamente diete di ogni tipo facendo rinunce, a volte anche dolorose e dopo essere riuscite ad ottenere un buon risultato in termini di peso, non riescono poi a mantenere quel peso nel lungo periodo.

La ricerca conferma dunque che alti livelli di attività fisica mantengono stabile il peso e ne impediscono il recupero in misura maggiore rispetto alla privazione di apporto energetico tramite una dieta.
Se l’obiettivo è dunque non solo perdere peso ma anche non riacquistarlo sul lungo periodo, sembra dunque non esserci verso: l’attività fisica regolare è necessaria.

Fonti e approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog di notizie, non un sito di consigli medici. Leggi anche il disclaimer medico.

Dati articolo