Esoscheletri forniti a magazzinieri da azienda britannica

Il pensiero fisso di chi gestisce o possiede un magazzino è quello di velocizzare le operazioni di smistamento delle merci conservate tanto che molto spesso si fa ricorso a veri e propri robot che, con il passare degli anni, stanno sostituendo sempre più i magazzinieri reali.

Anche una società di magazzini inglese, la RS Components, sta pensando di utilizzare strutture semi robotiche per favorire e facilitare il lavoro dei magazzinieri ma, al contrario dell’utilizzo di robot che vanno a sostituire gli esseri umani, i vertici dell’azienda hanno pensato di fornire esoscheletri ai magazzinieri.

Si tratta di tutte “esoscheletriche” che riducono gli sforzi soprattutto quando si tratta di trasportare manualmente carichi pesanti, in particolare nella fase durante la quale si debbono sollevare da terra.

Questi esoscheletri sono già in fase ditest nel magazzino di Nuneaton, Inghilterra. La tuta meccanica permette magazzinieri di ridurre la compressione alla base dellacolonna vertebrale durante la fase di sforzo relativa al sollevamento ma anche al trasporto stesso del peso.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Resta aggiornato su Facebook