Famiglie svizzere autosufficienti a livello di energia elettrica già entro 2050 secondo ricerca

Le famiglie in Svizzera potrebbero essere autosufficienti per quanto riguarda l’energia elettrica già entro il 2050 secondo un nuovo studio apparso su PLOS ONE. Per arrivare a questo traguardo, gli svizzeri dovrebbero far ricorso alle tecnologie fotovoltaiche che potrebbero permettere un livello di energia elettrica sufficiente non solo per le esigenze di consumo familiare, come ad esempio riscaldamento, ma anche per la ricarica dei veicoli elettrici.

Ciò comporterebbe, naturalmente, una riduzione se non un annullamento della dipendenza dei combustibili fossili. L’autosufficienza totale sarebbe tecnicamente fattibile già entro il 2050 per edifici unifamiliari e plurifamiliari in Svizzera.
Per gli edifici con una famiglia l’obiettivo potrebbe essere raggiunto facilmente con nuovi modelli di utilizzo dei veicoli urbani e con cambiamenti comportamentali che riducano la domanda di energia.
Per gli edifici con più famiglie sarebbe invece richiesto anche un progresso nell’efficienza della tecnologia fotovoltaica.

Questi fattori a loro volta sono dipendenti da altri importanti fattori, in primis gli incentivi governativi e il costo delle tecnologie dell’accumulo dell’energia.
Secondo gli stessi ricercatori, questi stessi scenari potrebbero rivelarsi possibili anche per altri paesi simili, con lo stesso alto livello di industrializzazione e con il clima relativamente temperato.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook