Farmaco per la disfunzione erettile efficace anche per scompenso cardiaco secondo ricercatori

Un team di scienziati dell’Università di Manchester ha scoperto che un comune un farmaco per la disfunzione erettile risulta efficace anche per contrastare lo scompenso cardiaco e per rallentare o addirittura invertire la progressione dell’insufficienza cardiaca nelle pecore.
Il farmaco, denominato Tadalafil inserito nella stessa classe del Viagra, è stata oggetto di analisi da parte del professor Andrew Trafford, autore principale dello studio apparso su Scientific Reports.

L’insufficienza cardiaca è una patologia molto grave che si verifica quando il cuore è troppo debole per pompare la quantità di sangue sufficiente. Questa patologia provoca un accumulo di liquido nei polmoni e ciò a sua volta provoca affanno e gonfiore di diverse parti del corpo.
Molti trattamenti risultano efficaci tanto che questa scoperta fa ben sperare come specifica lo stesso Trafford: “Questa scoperta è un progresso importante in una condizione devastante che causa sofferenza a migliaia di persone in tutto il Regno Unito e oltre”.

Al momento non esistono prove che questo effetto, sperimentato solo sulle pecore, possa caratterizzare anche gli esseri umani ma secondo i ricercatori questo farmaco potrebbe risultare in futuro una possibile terapia per insufficienza cardiaca.
Al momento, comunque, i ricercatori credono che il tadalafil possa risultare utile solo per il trattamento dell’insufficienza cardiaca sistolica. Inoltre potrebbero esserci effetti collaterali anche in relazione ad altri farmaci che di solito chi è affetto da una patologia del genere utilizza.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook