Forse dischiusosi uovo di raro condor della California nello Utah

Gymnogyps californianus Con il suo giro di 30 giorni nell'Hopper Mountain National Wildlife Refuge, California, USA (credito: Joseph Brandt, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons)

Un pulcino di condor della California (Gymnogyps californianus) potrebbe essersi dischiuso nello Zion National Park, Utah, Stati Uniti.
Secondo le prime testimonianze dei ranger del parco, due esemplari di condor della California starebbero infatti covando il loro primo uovo e a testimonianza di questo vi sarebbero vari cambiamenti di comportamento di questi uccelli.

Il condor della California è un rapace della famiglia dei catartidi originario degli Stati Uniti sud-occidentali (è un uccello tipico della California e dell’Arizona) ma diffuso anche nel sudovest del Canada. Si ritiene sia fortemente in pericolo di estinzione a causa della caccia e dell’avvelenamento passivo da pesticidi come il DDT.

Già una prima volta era stato considerato estinto in natura dal 1987 al 1992. In questo anno, infatti, alcuni rari esemplari tenuti in cattività furono rilasciati in libertà secondo un programma di conservazione di questi uccelli ad opera delle istituzioni degli Stati Uniti.

Se il pulcino sopravvivesse, sarebbe il primo esemplare nato in tutto lo Stato dello Utah.
Secondo il portavoce dello Zion National Park, già precedentemente tre pulcini di condor della California erano nati ma erano morti poco dopo la nascita.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook