Galassia “gemella” della Via Lattea lontana 93 milioni di anni luce fotografata da Hubble

La galassia NGC 2608 si trova ad una distanza di circa 93 milioni di anni luce da noi (credito: ESA/Hubble & NASA, A. Riess et al.)

Il telescopio spaziale Hubble ha scattato la meravigliosa immagine di una galassia a spirale barrate, denominata NGC 2608 e distante da noi circa 93 milioni di anni luce, molto simile alla nostra via Lattea.
Rispetto alla nostra galassia, NGC 2608 appare solo un po’più allungata ed un po’più piccola. Un po’diversa appare anche la barra centrale tipica delle galassie a spirale barrate.

Nell’angolo in basso a destra è visibile anche una stella molto luminosa in primo piano. Si tratta di una stella naturalmente presente nella nostra galassia la cui luminosità viene aumentata da un effetto ottico dello stesso telescopio che crea dei “picchi di diffrazione”.
Lo stesso discorso può essere fatto per la stella che si trova, visivamente parlando dal nostro punto di vista, nei pressi del centro della galassia NGC 2608.

Tuttavia molti dei punti che si possono vedere intorno a NGC 2608 non sono stelle della via Lattea ma sono migliaia di altre galassie più lontane. In effetti NGC 2608 è solo una tra le centinaia di migliaia o milioni di galassie presenti nell’arco della distanza di 100 milioni di anni luce da noi (in ogni direzione), una galassia che non avrebbe nulla di speciale se non fosse per la somiglianza con la via Lattea.

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo