Giappone aumenterà fondi per aziende che sviluppano robot badanti per gli anziani

Nel corso dell’anno fiscale 2019, il governo giapponese aumenterà i finanziamenti per supportare quelle aziende che costruiscono e sviluppano robot che possano fungere da badanti per gli anziani.
Il campo dell’assistenza infermieristica eseguita dai robot sta avanzando enormemente in Giappone, un paese in cui gli anziani rappresentano sempre di più una fetta grossa della popolazione.

Secondo un comunicato del ministero dell’economia, del commercio e dell’industria, i sostegni a questo particolare comparto della robotica aumenteranno di circa il 20% rispetto agli 1,1 miliardi di yen dell’anno precedente

I robot badanti aiutano le persone più anziane o quelle con difficoltà motorie ad alzarsi per compiere le proprie necessità, ad esempio per andare in bagno, alleviando di non poco gli oneri degli assistenti umani.

Inoltre diversi modelli di robot possono vantare sensori che registrano dati relativi alla salute quali i livelli della pressione arteriosa. Tali dati possono poi essere memorizzati automaticamente per una servizio di assistenza ancora migliore.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi