Google offre fibra da 2 GB a 100 dollari al mese negli USA

Google ha deciso di ampliare la sua offerta per accedere ad Internet tramite la fibra negli Stati Uniti. Per la precisione offrirà Internet a 2 GB per 100 dollari al mese a partire già dalla fine di quest’anno. Il passaggio dalla velocità massima da un 1 Gbps a 2 Gbps riguarderà solo il download mentre l’upload resterà ad 1 Gbps.
Il prezzo del nuovo piano passerà a 100 dollari al mese, ossia 30 dollari in più rispetto al piano precedente. Insieme all’aumento di banda in download, l’azienda offre ai propri clienti un nuovo router Wi-Fi 6 per sfruttare al meglio i nuovi livelli di velocità.

La nuova offerta inizialmente partirà nelle aree di Nashville, Tennessee e Huntsville, in Alabama. Nel corso del 2021, poi, il lancio della nuova offerta dovrebbe avvenire nella maggior parte delle città. Si ricorda che l’azienda offre già due tipologie di connessione, Google Fiber e Google Fiber Webpass, con quest’ultima che utilizza le connessioni Wi-Fi invece dei cavi in fibra ottica.
Già a dicembre dello scorso anno la stessa Google aveva eliminato il piano da 100 Mbps, chiaro segno che l’azienda vuole concentrarsi sui servizi per l’Internet ad alta velocità sempre più efficienti nell’era dello streaming ad alta definizione.

Approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo