Granchio fantasma emette strano rumore per spaventare predatori

Ocypode quadrata (credito: Patrick Verdier, via Wikimedia Commons)

C’è una specie di granchio, denominato granchio fantasma (Ocypode quadrata), endemico in particolare delle spiagge della costa atlantica statunitense, che può emettere un particolare rumore per spaventare eventuali predatori o altri granchi aggressivi.

È quanto o hanno scoperto alcuni scienziati che hanno applicato una serie di piccoli microfoni intorno ad una vasca con all’interno vari granchi fantasma.
Provocando questi ultimi con vari oggetti, come bastoncini, oppure con altri granchi o oggetti telecomandati, i ricercatori si accorgevano che i granchi potevano emettere un rumore strofinando delle creste sui loro artigli, più o meno come fanno i grilli.

Emettono un rumore sulla frequenza di 2 kilohertz, una frequenza che è udibile da molti dei comuni nemici di questi granchi, tra cui anche uccelli procione.
I ricercatori ritengono che questo effetto di stridulazione sia una risposta alle minacce di eventuali predatori o di altri granchi fantasma in fase di attacco.

Lo stesso rumore può essere inteso come una sorta di indicatore delle dimensioni, della forza e della risolutezza del granchio stesso il quale, quando lo emette, lancia un messaggio intimidatorio del tipo “stai attento perché sono pronto a combattere”.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook