I televisori “Ready for PS5” annunciati da Sony

Con l’imminente uscita della PS5, Sony ha lanciato sul mercato alcuni dei suoi primi tentativi per valorizzare al massimo la propria gamma televisiva. A questo scopo per la linea Sony Bravia sono usciti di recente i modelli XH90 in 4K e lo ZH8 per una risoluzione massima in 8K, i primi a fregiarsi della denominazione “Ready for PS5”, che li renderebbe i più indicati a sfruttare al massimo le potenzialità della console in arrivo, sia in termini di grafica, di valorizzazione delle tonalità chiare e scure e di gestione a distanza, con l’uso del telecomando anche per le funzioni della console (sebbene tale caratteristica sia già presente per la PS4).

Ma lo sono davvero? Sembrerebbe di no, in quanto a meno di futuri cambiamenti lo ZH8 al momento non supporta l’Auto Game Mode, vale a dire l’abilitazione della modalità Game quando si avvia una partita, così come il VRR, il tasso di aggiornamento dinamico necessario per mantenere fluidità nel susseguirsi dei fotogrammi e garantire un movimento a schermo più fluido. Manchevolezze gravi per un televisore dalle proporzioni generose, che variano da 75 a 85 pollici e che lo collocano nella fascia di prezzo alta, non passate inosservate ai consumatori.

L’XH90 sembra tra i due il più promettente, collocandosi in una fascia di prezzo medio-bassa nelle sue misure da 55 a 85 pollici e disponendo delle abilitazioni assenti nello ZH8, ma prima che egli possa fregiarsi del titolo di primo a poter sfruttare appieno le funzioni dell’HDMI 2.1, che permetterebbe di sfruttare una risoluzione a 120 frame al secondo anche su uno schermo con risoluzione a 4K, si dovrà aspettare un aggiornamento del firmware, promesso dal colosso giapponese, che comunque avverrà esclusivamente sulle porte HDMI 3 e 4.

Pur non dubitando della sincerità di Sony sul fatto che l’aggiornamento giungerà, questa si rivela una pecca che Sony paga a caro prezzo, nel momento in cui la data non annunciata si scontra con la attuale presenza sul mercato di televisori rivali già in grado di poter supportare lo standard HDMI di ultima generazione, soprattutto quelli di casa LG, considerati tra i migliori per il gaming. Una rivalità che si riaccende ancora una volta in vista dell’uscita della PS5, prevista per l’autunno di quest anno.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook