Identificati centinaia di nuovi virus presenti nei corpi degli insetti

Centinaia di nuovi virus, precedentemente sconosciuti, presenti nel corpo degli insetti, sono stati identificate a seguito di una ricerca pubblicata su PLOS Pathogens e svolta da un team di scienziati dell’ospedale universitario della Charité di Berlino.

“Ogni nuovo virus che troviamo potrebbe essere una causa di malattie precedentemente sconosciute, sia nell’uomo che nel bestiame”, dichiara Christian Drosten, direttore dell’Istituto di Virologia e uno degli autori dello studio per il quale risulta importante identificare e rimpinguare il nostro database dei virus conosciuti in quanto poi può risultare più facile riconoscere la causa di malattie nuove o anche insolite che possono capitarci.

Per realizzare questo studio, i ricercatori hanno utilizzato il più grande database internazionale di trascrittomi sugli insetti. I ricercatori hanno preso in considerazione tutte le tipologie di insetti, non solo le zanzare ed altri insetti che entrano in contatto con il sangue, ossia quelli maggiormente pericolosi per quanto riguarda la trasmissione di virus.

In totale hanno considerato 1283 specie di insetti e hanno scoperto centinaia di nuovi virus che possono essere inseriti in almeno 20 nuovi generi.
Queste nuove identificazioni potranno forse rivelarsi utile per risolvere qualcuno di quei casi di infezioni virali in cui non è stato possibile identificare il virus.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook