Identificato controllo ormonale dell’appetito nelle formiche

Formica (credito: Pixabay, CC0)

Una nuova ricerca conferma l’esistenza di un altro aspetto in comune tra le formiche e gli esseri umani per quanto riguarda geni e proteine. Il gruppo di ricerca austriaco guidato da Christian Gruber dall’Istituto di farmacologia del MedUni di Vienna infatti analizzato le basi genetiche di un sistema ormonale delle formiche basato sui neuropeptidi ossitocina e vasopressina. Questi ultimi, nell’essere umano, tra l’altro, favoriscono anche la formazione di legami e della regolazione dell’omeostasi dell’acqua.

Nelle formiche, invece, questo sistema regola l’alimentazione, l’attività locomotoria e il metabolismo.
Secondo Gruber “L’ossitocina sopprime anche l’apporto calorico negli uomini sulla base di uno studio che è stato recentemente pubblicato – e ora potremmo aver scoperto la funzione evolutiva di questo sistema ormonale e possiamo provare a delucidare il suo meccanismo in dettaglio”.
Lo studio è stato pubblicato sul FASEB Journal.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi