India, in preparazione nuova missione Chandrayaan-3 per far atterrare rover sulla Luna

L’agenzia spaziale indiana non si arrende di certo e annuncia il nuovo progetto Chandrayaan-3 per l’invio di un nuovo rover sulla Luna. Questa nuova missione senza pilota arriva dopo l’atterraggio non riuscito dell’anno scorso quando a settembre il veicolo lunare della missione Chandrayaan-2 si è schiantato sul nostro satellite naturale dopo aver “rischiato” di diventar far diventare l’India il quarto paese al mondo, dopo Stati Uniti, Russia/Unione Sovietica e Cina, ad aver fatto atterrare qualcosa sulla Luna.

Secondo quanto dichiara il responsabile dell’agenzia spaziale indiana (ISRO) Jitendra Singh (nell’immagine), il programma relativo alla missione Chandrayaan-3 starebbe procedendo senza intoppi e il lancio potrebbe avvenire già quest’anno a novembre ma probabilmente avverrà entro il prossimo anno.
La costruzione del modulo di propulsione, del lander e del rover sarebbe costata, almeno fino ad ora, circa 31 milioni di euro, un costo più elevato rispetto alla missione precedente che comunque non è indicativo del costo dell’intera missione che dovrebbe essere ben maggiore.

l’allunaggio dovrebbe avvenire nella stessa area in cui è avvenuto quello che ha visto l’impatto disastroso del modulo di atterraggio della missione Chandrayaan-2.

Lo stesso responsabile dell’agenzia spaziale indiana ha inoltre confermato che la missione per portare il primo equipaggio indiano in orbita intorno alla Terra non è stata annullata e che anzi si spera di eseguire il lancio entro la metà del 2022, una lancio che dovrebbe fare da riferimento anche al 75º anniversario dell’indipendenza dall’India dalla Gran Bretagna.
Al momento sono già stati scelti i quattro astronauti i quali inizieranno la fase di addestramento in Russia alla fine di gennaio.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook