India, pioggia provoca frana in piantagione di tè, più di 40 morti

Le forti piogge che stanno imperversando nell’India, in particolare nello stato del Kerala, a sud, hanno provocato una frana in una piantagione di tè causando almeno 43 morti secondo quanto riportano i funzionari locali. Inoltre sarebbero almeno “due dozzine”, come riporta la Reuters, le persone intrappolate nel fango e nei detriti.
Ad essere colpito particolarmente è il distretto di Idduki: la pioggia ha cominciato a cadere già da venerdì e la frana probabilmente avvenuta quando i lavoratori della piantagione di tè stavano dormendo.

Le operazioni di salvataggio, come riporta uno dei funzionari locali dipendente dal ministero, sono rese ancora più difficili dalla pioggia che non smette di scendere e dalle montagne di fango difficili da spostare.
E il dipartimento di meteorologia dell’India non fa ben sperare: le previsioni parlano infatti ancora di qualche giorno di forte pioggia in questa regione che è stata storicamente soggetta a fenomeni del genere, con inondazioni ed alluvioni provocate da piogge insistenti che possono durare per giorni e giorni.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook