Kinect utile per rilevare disturbi dello spettro autistico nei bambini

Un gruppo di ricerca franco-marocchino, tramite una ricerca pubblicata sull’International Journal of Biomedical Engineering and Technology, dichiara di avere ideato un nuovo metodo per diagnosticare il disturbo dello spettro autistico.

Nello specifico, il sistema utilizza il dispositivo di rilevazione del movimento denominato “Kinect”, utilizzato per i videogiochi della Xbox. Collegando questo sistema ad un computer, tramite uno specifico software, è possibile analizzare movimenti e gesti, aspetto fondamentale in quanto una delle caratteristiche principali dello spettro autistico sta proprio nell’attuazione di movimenti ripetitivi o stereotipati.

Il ricercatore Maha Jazouli e i suoi colleghi hanno utilizzato un metodo di riconoscimento che identifica i gesti e ne elabora i movimenti attraverso un sistema computerizzato.
Il nuovo sistema, a detta dei ricercatori, è già in grado di rilevare automaticamente cinque movimenti motori stereotipati: l’oscillazione del corpo, lo sbattere le mani, lo sbattere le dita, le mani sul viso e le mani dietro la schiena.

Gli stessi ricercatori riferiscono che già qualche risultato interessante è stato ottenuto e che il sistema potrebbe essere un giorno utilizzato, anche in casa come una sorta di “sistema di sorveglianza”, per rilevare dati utili onde diagnosticare il disturbo dello spettro autistico.

Fonti e approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog di notizie, non un sito di consigli medici. Leggi anche il disclaimer medico.

Dati articolo