Le capre preferiscono le persone felici

Il dottor Alan McElligott con una capra (credito: Alan McElligott)

Le capre sono capaci di distinguere le espressioni facciali umane. In base a queste distinzioni, secondo uno studio apparso su Royal Society Open Science e condotto da un gruppo di ricercatori della Queen Mary University di Londra, sembrano preferire le persone più allegre e sorridenti.

Lo studio è stato condotto analizzando le reazioni di varie capre a cui venivano mostrate facce umane statiche su una scala di grigi. Le facce avevano espressioni arrabbiate oppure felici.
Quando alle capre venivano mostrate le facce felici, gli animali si avvicinavano alle immagini esplorandole con il muso.

L’effetto era ancora più marcato quando le immagini con i volti felici venivano posizionate sulla destra del campo visivo dell’animale, cosa che suggeriva che le capre utilizzavano l’emisfero sinistro del cervello elaborando emozioni positive.

Secondo l’autore principale dello studio, Alan McElligott, questa scoperta potrebbe portare a nuove e più varie implicazioni riguardo al rapporto tra gli allevatori e gli animali allevati dato che questa caratteristica visiva potrebbe caratterizzare anche altre specie di animali da bestiame.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi