Leggere ad alta voce ai bambini: ecco la scoperta degli scienziati durante lockdown

Credito: ParentiPacek, Pixabay, ID: 4637052

Leggere ad alta voce ai bambini è un’attività importantissima per lo sviluppo del linguaggio, in particolare per l’ampliamento del vocabolario, secondo un nuovo studio condotto da ricercatori della facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Oslo. I ricercatori, guidati dalla professoressa associata Natalia Kartushina e dal professor Julien Mayor, hanno avviato uno studio di ricerca internazionale per analizzare diverse importanti attività che possono svolgere i bambini tra cui cantare e giocare ma quello che gli ha colpiti di più è stata la ad alta voce insieme ai genitori.

1742 bambini con un’età compresa tra gli 8 e i 36 mesi

I ricercatori hanno approfittato della fase di lockdown nel contesto della pandemia di COVID-19 per fare raffronti tra i bambini che passavano più tempo davanti ad uno schermo e quelli che ne trascorrevano di meno. Hanno analizzato il linguaggio di 1742 bambini con un’età compresa tra gli 8 e i 36 mesi residenti in 13 paesi.
I dati mostravano che i genitori che giocavano di più con i figli facevano sì che gli stessi bambini passassero meno tempo davanti allo schermo.

Lettura ad alta voce con i bambini

In ogni caso, tra le varie attività svolte dai bambini analizzate dai ricercatori ce n’è stata una che li ha colpiti maggiormente: la lettura ad alta voce. I ricercatori scoprivano che i bambini che passano più tempo con genitori a leggere mostravano un più veloce sviluppo del linguaggio. Come spiega Kartushina, bastavano 15 minuti di lettura ad alta voce ogni giorno e un quantitativo minore di tempo passato davanti ad uno schermo per avere impatti importanti sullo sviluppo del linguaggio dei bambini piccoli.

Sviluppo del vocabolario passivo dei bambini

La lettura ad alta voce, inoltre, contribuiva ad un maggiore sviluppo del vocabolario passivo dei bambini, sostanzialmente ad un più grande numero di parole che gli stessi bambini imparavano.
Anzi, i ricercatori notavano che blocchi pandemici avevano aumentato la grandezza del vocabolario dei bambini più di quanto ci si aspettasse e ciò accadeva per tutte le fasce di età.

Note e approfondimenti

  1. Reading aloud to their children is one of the most important things parents can do to influence language development – Center for Multilingualism in Society across the Lifespan
  2. Kartushina | COVID-19 first lockdown as a window into language acquisition: associations between caregiver-child activities and vocabulary gains | Language Development Research

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog, non un sito di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Segui Notizie scientifiche.it

Segui Notizie scientifiche.it su Google News o su Facebook

Cerca nel sito



Dati articolo