Legumi sono importante arma di contrasto alle malattie cardiovascolari secondo studio

Che i legumi facciano bene alla salute non è di certo una novità e un nuovo studio, pubblicato su Advances in Nutrition, lo conferma. Secondo i ricercatori, mangiare fagioli, piselli, lenticchie e altri legumi può rivelarsi un’arma di contrasto importante alle malattie cardiovascolari, quelle coronariche e all’ipertensione.

Per valutare l’impatto dei legumi sulle malattie cardiometaboliche i ricercatori hanno analizzato vari studi di coorte scoprendo che chi consuma legumi più frequentemente vede ridotti i tassi di incidenza di malattie cardiovascolari del 10% rispetto alle persone che non consumano regolarmente questo alimento.
Come spiega Hana Kahleova, di recettrice del Physicians Committee for Responsible Medicine, un’organizzazione statunitense senza scopo di lucro, le malattie cardiovascolari rappresentano la prima causa di morte al mondo e ciò sottolinea ancora di più l’importanza di questa ricerca anche perché i legumi possono essere considerati un alimento economico e accessibile.

Fagioli e soci, infatti, sono alimenti ricchi di fibre, proteine vegetali ed altri importanti micronutrienti, il tutto con un basso apporto di grassi, cosa che favorisce la regolazione del colesterolo e dell’indice glicemico.
Inoltre secondo gli autori dello studio gli americani non consumano abbastanza legumi: “Il semplice fatto di aggiungere più fagioli ai nostri piatti potrebbe essere un potente strumento per combattere le malattie cardiache e ridurre la pressione sanguigna”, specifica la Kahleova.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook