Libri sull’influenza spagnola? Ecco i migliori 5

La cosiddetta “influenza spagnola” è stata una malattia di natura influenzale propagatasi tra il 1918 e il 1920 praticamente in tutto il mondo. La malattia fu causata da un virus dell’influenza particolarmente virulento (il sottotipo A/H1N1) e probabilmente anche le fasi finali della prima guerra mondiale contribuirono alla sua enorme diffusione in quella che può essere considerata come una sorta di prima “globalizzazione” della diffusione di un virus nella storia umana. Effettivamente il tasso di mortalità fu abbastanza alto (compreso in media tra l’1,5 e il 3%, ma in alcune zone si sfiorò il 6%) tanto che queste pede mi è stata paragonata, in termini di danni inflitti, alla peste del 1348. Quest’ultima fu un’epidemia che fece morire più di un terzo della popolazione europea.

Viene denominata “influenza spagnola” perché le prime notizie provennero dalla Spagna. In realtà, molto probabilmente, il fatto che le prime notizie provenissero da questo paese sta nel fatto che la Spagna fu neutrale nel corso della prima guerra mondiale e relativamente liberale per quanto riguarda le notizie che potevano essere passate alla popolazione. Questo significa che i rapporti sull’entità della stessa epidemia non furono soppressi inizialmente in Spagna e che, quindi, le agenzie di stampa cominciarono a parlare della diffusione della malattia citando proprio questo paese.
In realtà alla fine di maggio del 1918 erano già milioni le persone infettate in tutta Europa. È molto difficile, dunque, stabilire che l’influenza spagnola sia effettivamente partita dalla Spagna.

Denominata anche “febbre dei tre giorni” o “morte viola”, a causa del colorito della pelle dei malati, l’epidemia di influenza spagnola si riversò sulle popolazioni mondiali in tre ondate: quella della primavera del 1918, quella dell’autunno del 1918 e, a livello più globale, nel corso del 2019.
Inizialmente il tasso di mortalità non era molto alto. Quest’ultimo cominciò ad aumentare solo con la seconda ondata, quella autunnale del 1918, e soprattutto con la terza ondata. Si stima che solo nel corso del 1918 morirono tra i 25 e i i 50 milioni di individui in tutto il mondo, più molti della stessa prima guerra mondiale che era appena terminata.

Si stima, solo per fare un esempio relativo all’entità di questa malattia, che l’esercito degli Stati Uniti perse uno numero di elementi di fanteria a causa dell’influenza probabilmente superiore a quello perso durante i combattimenti della prima guerra mondiale.
Essendo stata una delle principali epidemie, anzi pandemie, a livello globale nel corso della storia umana, non mancano i libri sull’argomento e molti di essi hanno acquisito un certo successo in termini di vendite, su Amazon in italiano, proprio negli ultimi mesi a causa della pandemia in corso, quella scatenata dal virus SARS-CoV-2 (COVID-19).

Lista dei migliori libri sull'influenza spagnola su Amazon

E adesso la top list dei 5 più interessanti libri sull’influenza spagnola che sono disponibili su Amazon versione nostrana al 15 marzo 2021:

1918. L’influenza spagnola. La pandemia che cambiò il mondo

Titolo: 1918. L’influenza spagnola
Sottotitolo: La pandemia che cambiò il mondo
ISBN-10: 8829702886
ISBN-13: 9788829702886
Autore: Laura Spinney
Traduttore: Anita Taroni
Traduttore: Stefano Travagli
Editore: Marsilio
Edizione: 7 novembre 2019
Pagine: 348
Formato: Copertina flessibile
Recensioni: vedi



La «Spagnola» in Italia. Storia dell’influenza che fece temere la fine del mondo (1918-1919)

Titolo: La «Spagnola» in Italia
Sottotitolo: Storia dell’influenza che fece temere la fine del mondo (1918-1919)
ISBN-10: 8891712981
ISBN-13: 9788891712981
Autore: Eugenia Tognotti
Editore: Franco Angeli
Edizione: seconda (4 ottobre 2016)
Pagine: 192
Formato: Copertina flessibile
Recensioni: vedi



1918. La grande epidemia. Quindici storie della febbre spagnola

Titolo: 1918. La grande epidemia
Sottotitolo: Quindici storie della febbre spagnola
ISBN-10: 8851184230
ISBN-13: 9788851184230
Autore: Riccardo Chiaberge
Editore: UTET
Edizione: 20 ottobre 2020
Pagine: 234
Formato: Copertina flessibile
Recensioni: vedi



La spagnola. Storia dell’influenza che cambiò il mondo

Titolo: La spagnola
Sottotitolo: Storia dell’influenza che cambiò il mondo
ISBN-10: 8804732600
ISBN-13: 9788804732600
Autore: Richard Collier
Traduttore: Maria Luisa Righi
Traduttore: Giuseppe Castoldi
Editore: Mondadori
Edizione: 10 novembre 2020
Pagine: 400
Formato: Copertina flessibile
Recensioni: vedi



L’influenza spagnola del 1918-1919. La dimensione globale, il quadro nazionale e un caso locale

Titolo: L’influenza spagnola del 1918-1919
Sottotitolo: La dimensione globale, il quadro nazionale e un caso locale
ISBN-10: 8861440661
ISBN-13: 9788861440661
Autore: Francesco Cutolo
Collaboratore: Roberto Bianchi
Editore: I.S.R.Pt Editore
Edizione: 27 maggio 2020
Pagine: 320
Formato: Copertina rigida
Recensioni: vedi




Tabella riepilogativa dei migliori libri sull'influenza spagnola

TitoloAutoreEdizionePagine
1918. L’influenza spagnola. La pandemia che cambiò il mondoSpinney, Laura; Taroni, Anita (traduttore); Travagli, Stefano (traduttore)2019348
La «Spagnola» in Italia. Storia dell’influenza che fece temere la fine del mondo (1918-1919)Tognotti, Eugenia2016192
1918. La grande epidemia. Quindici storie della febbre spagnolaChiaberge, Riccardo2020234
La spagnola. Storia dell’influenza che cambiò il mondoCollier, Richard; Righi, Maria Luisa (traduttore); Castoldi, Giuseppe (traduttore)2020400
L’influenza spagnola del 1918-1919. La dimensione globale, il quadro nazionale e un caso localeCutolo, Francesco; Bianchi, Roberto (collaboratore)2020320


Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo