Lontra di fiume può avere fino a 165.000 peli per centimetro quadrato sul corpo

Credito: Buddy_Nath, Pixabay, 1244429

La lontra di fiume è uno degli animali con la pelliccia più densa, sicuramente la più densa tra i mammiferi. Le lontre di fiume sono diffuse in varie parti del mondo e la più grande è quella nordamericana che ha un corpo che può superare, in lunghezza, il metro e mezzo.
La pelliccia della lontra di fiume è notoriamente densa e vellutata ed è dotata di due tipi di pelo, così come altri mammiferi: un tipo di pelo lungo e robusto e un sottopelo corto e fino che rappresenta il mantello più denso con un enorme numero di sottopeli per centimetro quadrato.

Il livello di densità dei peli della pelliccia della lontra di fiume può variare a seconda delle aree del corpo e nelle aree dove la pelliccia è più densa, ossia quelle delle zampe anteriori, possono esserci fino a 165.000 peli per centimetro quadrato.
I peli più lunghi si trovano invece nella zona della schiena, in quella dello stomaco e sui lati del corpo. La lunghezza dei peli lunghi può arrivare a 20 mm mentre quella dei sottopeli a 12 mm.
Si calcola che un solo pelo lungo possa essere circondato da un numero enorme di sottopeli, fino a 108, a seconda dell’area del corpo.

Video su lontre di fiume

Note e approfondimenti

  1. All About Otters – Physical Characteristics | SeaWorld Parks & Entertainment (IA)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo