Mancano poche ore al lancio del lander InSight che studierà l’interno di Marte

Rappresentazione artistica del lander InSight una volta atterrato su Marte (credito: NASA / JPL-Caltech)

Tutto è pronto per il prossimo lancio della NASA verso Marte. Parliamo della missione che vedrà l’atterraggio del lander InSight sul pianeta rosso. Il lancio dovrebbe avvenire domani nel corso di una finestra della durata di due ore tramite un razzo Atlas V della United Launch Alliance (ULA).
L’atterraggio su Marte dovrebbe avvenire lunedì 26 novembre nella regione occidentale dell’Elysium Planitia.

Bruce Banerdt, investigatore principale di InSight al JPL, che sta lavorando da anni al progetto, non nasconde la propria emozione: “Ma per quanto entusiasmante sarà la giornata di lancio, è solo un primo passo in un viaggio che dovrebbe dirci non solo perché Marte si è formato come ha fatto, ma come i pianeti prendono forma in generale”.

Il lander InSight si servirà di diversi strumenti per effettuare varie tipologie di indagini, tra cui analisi sismiche e geodetiche del suolo marziano. In generale con questa missione si potrà comprendere di più riguardo alle modalità relative alla formazione di Marte e in generale dei pianeti rocciosi.
Il sensore termico di cui è dotato il lander dovrebbe ispezionare le profondità del suolo marziano fino a cinque metri al di sotto della superficie.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi