Mars Reconnaissance Orbiter scatta foto che riprende rover Opportunity da 267 km

La NASA ha pubblicato una foto scattata dal Mars Reconnaissance Orbiter che riprende il rover Opportunity sulla superficie di Marte. Il rover si è bloccato qualche mese fa dopo una fortissima tempesta di sabbia che l’ha messo fuori funzione dopo aver oscurato i sistemi di acquisizione di energia solare.

La foto, scattata da un’altitudine di 267 km, vede un quadrato bianco di cui ogni lato è largo 47 metri. Al centro di questo quadrato è a malapena visibile un piccolo puntino chiaro che rappresenta il rover.
La foto è stata scattata grazie allo strumento di imaging ad alta risoluzione HiRISE della sonda Mars Reconnaissance Orbiter.

Opportunity ha esaminato la superficie marziana per 14 anni prima di bloccarsi del tutto. Attualmente ci si trova in una “finestra” di 45 giorni durante i quali ingegneri e responsabile della missione alla NASA stanno aspettando che il robottino risponda.

Scaduto questo periodo, ne inizierà un altro, con una durata che dovrebbe arrivare almeno a gennaio, durante la quale i funzionari resteranno comunque in ascolto in maniera passiva. Scaduto anche questo periodo, probabilmente, inizierà l’iter per dichiarare conclusa la missione che comunque è andata ben oltre le previsioni.

Il rover Opportunity è a malapena visibile al centro del quadrato bianco (credito: NASA/JPL-Caltech/Univ. of Arizona )

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi