Metallo liquido allungabile come quello di Terminator creato da ricercatori cinesi

In un articolo apparso su ACS Applied Materials & Interfaces si descrivono nuovi composti fatti da metallo liquido che può essere manipolato nello spazio 3D grazie a dei magneti.
A tal proposito si citano, nell’articolo di presentazione dello studio e nel video correlato pubblicato anche su YouTube, anche i film di Terminator dove alcuni degli androidi,quelli più avanzate, possono assumere forme di ogni tipo e passare anche attraverso strette persone grazie proprio al metallo liquido di cui sono composti.

Aldilà del paragone fantascientifico, i metalli liquidi creati dai ricercatori Liang Hu, Jing Liu e colleghi sono reali e sembrano anche abbastanza interessanti: possono spostarsi e possono allungarsi sia sulla linea verticale che su quella orizzontale senza che debbano essere immessi completamente in un liquido come invece avviene per i metalli liquidi a temperatura ambiente, come il gallio e alcune leghe, che oggi sono utilizzati nell’elettronica flessibile e nella robotica.

I ricercatori hanno infatti scoperto che applicando due magneti in direzioni opposte, possono allungare una gocciolina con uno strato di ossido di gallio sulla sua superficie fino a quasi quattro volte. Grazie inoltre le sue proprietà conduttive, i ricercatori erano capaci di manipolare il metallo liquido per collegare due elettrodi orizzontali immersi oppure per illuminare una lampadina al LED.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”

Commenta per primo

Rispondi