Meteo può influenzare nostre recensioni online secondo studio

Credito: Surprising_Shots, Pixabay, ID: 7120016

Le recensioni on-line sono una delle colonne portanti dell’intero settore dell’e-commerce. Un buon numero di recensioni positive può letteralmente cambiare il destino di un prodotto e, in alcuni casi, anche dell’azienda che lo produce. Ecco perché molte aziende danno tantissima importanza alle recensioni e tentano in tutti i modi di gestirle, se non di influenzarle. Tuttavia, secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of Consumer Research, c’è un fattore che può influenzare le nostre recensioni ma che non è prevedibile o gestibile in alcun modo neanche dalle aziende.

Condizioni meteorologiche nel momento in cui si scrive la recensione

Secondo i ricercatori le condizioni meteorologiche nel momento in cui si scrive la recensione possono influenzare in maniera effettiva le stesse recensioni.
Come spiegano i ricercatori nell’abstract, è stato usato un set di dati unico basato su 12 anni di dati riguardanti le prenotazioni e le recensioni degli hotel. Questi dati contenevano anche informazioni sulle condizioni meteorologiche nei luoghi di residenza del consumatore.

Scoperte

I ricercatori scoprivano che durante i giorni di pioggia veniva scritto il 6,5% in più di recensione, una cosa facilmente spiegabile con il fatto che si sta maggiormente a casa. Tuttavia i ricercatori scoprivano anche che queste recensioni contenevano valutazioni riguardanti il servizio, in media, più basse di 0,1 punti.
Secondo i ricercatori ciò si spiega con il fatto che il maltempo può indurre un certo livello di umore negativo il consumatore e ciò abbassa il punteggio della valutazione, anche se di poco.

Pioggia tende ad abbassare la felicità del recensore

I ricercatori hanno svolto anche un’altra analisi con dati riguardanti i sentimenti dei consumatori per circa 300.000 testi di recensioni. Anche questi dati supportavano lo scenario di cui sopra: le recensioni effettuate durante i giorni di pioggia sono meno positive e tendono ad abbassare la felicità degli stessi recensori. Tuttavia risultavano anche più lunghe e dettagliate in media.
Si tratta di scoperte, quelle contenute in questo nuovo studio, che forse potrebbero essere utilizzate anche dalle varie piattaforme e in generale dalle aziende negli approcci che mettono in atto per quanto riguarda la gestione delle recensioni online.

Note e approfondimenti

  1. Offline Context Affects Online Reviews: The Effect of Post-Consumption Weather | Journal of Consumer Research | Oxford Academic (DOI: 10.1093/jcr/ucac003)

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog, non un sito di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo