Microsoft: raggiunto livello umano nella traduzione automatica

Traduzione automatica (credito: Pixabay, CC0)

Un gruppo di ricerca della Microsoft ha annunciato di aver raggiunto un livello pressoché umano per quanto riguarda la traduzione automatica, nello specifico per ciò che concerne la traduzione di “frasi di articoli di notizie dal cinese all’inglese”.
Il raggiungimento di un livello di perfezione simile a quello dei traduttori umani è sempre stato il Santo Graal per quanto riguarda questo particolare comparto dell’informatica che, negli ultimi anni, sta sempre di più facendo ricorso all’intelligenza artificiale, in particolare alla metodologia dell’apprendimento automatico e delle reti neurali profonde.

Secondo il gruppo di ricerca di Microsoft, composto da informatici statunitensi ed asiatici, il sistema avrebbe raggiunto la “parità umana” su un set di notizie test adatto proprio per valutare il livello di una tradizione. Proprio per valutare la vicinanza della traduzione del software con quella di traduttori umani, il team ha fatto ricorso a traduttori esterni bilingue cinese-inglese.

Secondo Xuedong Huang, uno dei tecnici responsabili del progetto di traduzione automatica di Microsoft, si tratta di una “pietra miliare” in quella che può essere considerata come l’area di elaborazione del linguaggio più complicata in assoluto: la traduzione. “Raggiungere la parità umana in un compito di traduzione automatica è un sogno che tutti noi abbiamo avuto. Non ci siamo resi conto che saremmo stati in grado di colpirlo così presto.”, dichiara Huang nel comunicato.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi