Minor rischio di obesità dei bambini allattati al seno legato alla leptina

I bambini allattati al seno mostrano un rischio minore di diventare obesi grazie alla modificazione di un gene, la leptina, secondo uno studio presentato alla 58ª riunione annuale della Società europea di endocrinologia pediatrica.

Secondo i ricercatori, infatti, le modificazioni genetiche conosciute che sopprimono i livelli di questo ormone risultano più comuni nei bambini che sono stati allattati con il latte materno rispetto a quelli che sono stati allattati con altro latte.
La leptina è un ormone i cui livelli più alti sono associati all’obesità. Questo ormone svolge un ruolo riguardante i livelli del bilancio energetico.

Lo studio è stato svolto da Omneya Magdy Omar e dai suoi colleghi dell’ospedale pediatrico di Alessandria d’Egitto. I ricercatori hanno condotto test su 50 bambini di sei mesi la metà dei quali erano stati allattati al seno.
Una delle modifiche genetiche della leptina risultava associata ad un peso del corpo più alto nei neonati che non erano stati allattati al seno.

Secondo la Stessa Omar, i meccanismi epigenetici potrebbero svolgere un ruolo importante per quanto riguarda il rischio di sviluppo dell’obesità infantile.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook