Mirtillo rosso può contrastare infezioni del tratto urinario

Le infezioni del tratto urinario potrebbero essere contrastate bevendo succo di mirtillo secondo un nuovo studio apparso sul Journal of Natural Products.
Già precedentemente alcuni risultati avevano dimostrato che il succo di mirtillo può contrastare l’azione dei batteri in relazione al loro tentativo di unirsi alle cellule e questo nuovo studio identifica negli oligosaccaridi del mirtillo rosso il responsabile di questa attività positiva.

Le infezioni del tratto urinario sono abbastanza diffuse, in particolare tra le donne: si calcola che solo negli Stati Uniti circa la metà di tutte le donne avrà almeno un infezione del tratto urinario nel corso della propria vita.
Queste infezioni sono di solito trattate in maniera classica con gli antibiotici tuttavia è possibile adottare anche strategie di prevenzione e a tale scopo il mirtillo rosso può essere molto utile.

A tal proposito ricercatori hanno alimentato vari maiali femmina con polvere di mirtillo essiccata. Hanno poi analizzato le loro urine ed hanno visto che le proantocianidine, ossia quei composti che prima erano stati proposti come quelli responsabili per il contrasto alle infezioni dell’apparato urinario presenti nel mirtillo, erano invece assenti.

Hanno scoperto, poi, che il responsabile di questa azione positiva era un tipo di oligosaccaride denominato arabinoxyloglucans. Si tratta di carboidrati complessi che sono difficili da individuare perché difficili da isolare e questo può spiegare perché non erano mai stati individuati prima.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Resta aggiornato su Facebook

Commenta per primo