Molecola di batterio probiotico può sopprimere infiammazione del cervello

Un gruppo di scienziati del City of Hope National Medical Center ha scoperto che l’esistenza di un particolare microrganismo nell’intestino può essere di aiuto per contrastare gli attacchi virali da herpes i quali possono causare infiammazioni anche gravi nel cervello.
Secondo il nuovo studio, il batterio denominato Bacteroides fragilisPuò essere infatti utile contro le malattie infiammatorie virali grazie ad una sua molecola denominata polisaccaride capsulare A (PSA).

Secondo Edouard Cantin, Virologo esperto di immunologia e uno degli autori dello studio insieme a Ramakrishna Chandran “Questo studio sui topi mostra che il PSA del B. fragilis può temperare il sistema immunitario in modo che l’infezione non determini una risposta infiammatoria incontrollata e potenzialmente fatale nel cervello. Sebbene l’encefalite da herpes simplex sia una rara malattia infiammatoria del cervello, le cose che abbiamo imparato qui potrebbero, con ulteriori ricerche, essere applicabili ad altre infezioni virali come altri herpesvirus, virus dell’influenza, virus del Nilo occidentale e forse anche malattie respiratorie virali – condizioni in cui l’infiammazione inizia a compromettere la salute del corpo e la funzione del cervello.”

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Resta aggiornato su Facebook