Navetta scolastica a guida autonoma testata in Florida con bambini a bordo

I test su strada riguardanti i veicoli a guida autonoma oramai non si contano più. Una notizia particolare, almeno per il contesto di utilizzo dei veicoli autonomi, arriva dalla Florida.
In una piccola cittadina vicino Fort Myers di nome Babcock Ranch le autorità locali hanno dato l’autorizzazione per il test di una navetta scolastica a guida autonoma; la cittadina potrebbe essere il primo posto al mondo in cui un veicolo del genere a guida autonoma sarebbe testato con tanto di bambini a bordo.

Sviluppato dalla società di mobilità Transdev e dalla EasyMile, la navetta è un EZ10 (vedi secondo link più sotto) solo leggermente modificato, sostanzialmente un veicolo elettrico autonomo che può trasportare fino a 12 bambini alla volta.
Secondo gli stessi progettisti può reagire 30 volte più velocemente di un guidatore umano di fronte ad un ostacolo o ad una qualunque situazione tipica a livello di traffico stradale.

Per il momento viaggia ad una velocità di soli 12 km orari ma gli stessi creatori intendono aumentare questo limite fino a portarlo a circa 50 km/h.
Il primo tragitto di test prevede il trasporto dei bambini da un punto di ritrovo fino alla Babcock Neighborhood School. A bordo del veicolo, in ogni caso, vi sarà un assistente umano anche se la copertura del percorso e le fermate saranno gestite autonomamente dal computer del veicolo.

Se i test avranno successo, un’app sarà disponibile per i genitori onde prenotarsi. Gli stessi creatori prevedono di utilizzare questa navetta per portare i cittadini in giro per la città o per eseguire consegne di generi alimentari o di pacchi.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi