Neonati emettono molecola odorosa che abbassa aggressività degli adulti maschi

Credito: ESB Professional, Shutterstock, ID: 360421721

Un nuovo studio pubblicato su Science Advances suggerisce che il corpo dei neonati escreta una particolare molecola che sembra svolgere un ruolo sociale molto importante: regolare i livelli di aggressività nelle persone adulte, in particolare abbassandola aggressività nei maschi.
Eva Mishor, ricercatrice del Weizmann Institute of Science è giunta a questa particolare conclusione eseguendo degli esperimenti su vari partecipanti.

La ricerca è basata su una caratteristica degli esseri umani, e di molti mammiferi, i quali possono emettere una particolare molecola esadecanale, o HEX. Non ha un odore particolarmente percettibile ma se la annusi può influire sul modo con cui agisci nei confronti degli altri, in particolare per quanto riguarda il livello di aggressività, spiega la Mishor. La molecola non è stata scoperta in questo studio: già alcuni studi in precedenza avevano suggerito quella che potrebbe essere la sua natura: forse è un agente chemiosegnaletico “social buffering”.[1]

La ricercatrice, nel corso di alcuni esperimenti effettuati su vari partecipanti, ha scoperto che la molecola risulta particolarmente abbondanti sullo scalpo dei neonati. Può scatenare veri e propri cambiamenti cerebrali e può influenzare il comportamento degli adulti che la annusano.
La stessa molecola ha un effetto sulle donne diverso rispetto all’effetto che può avere sugli uomini. Nelle donne abbassa il livello di connettività in alcune aree del cervello che sono alla base del processo decisionale a livello sociale. Negli uomini, invece, aumenta questa connettività.

Durante gli esperimenti, effettuati dai ricercatori, i partecipanti dovevano portare avanti una sorta di gioco nel quale dovevano sfogare la loro aggressività facendo spaventare un’altra persona con rumori forti. I ricercatori notavano che le donne esposte alla molecola HEX eseguivano dei rumori più forti rispetto alle donne non esposte. Notavano, inoltre, che gli uomini esposti alla molecola HEX tendevano invece a fare rumori più leggeri rispetto agli uomini non esposti.

I ricercatori poi eseguivano altri esperimenti simili arrivando ad una conclusione: la molecola HEX fa mostrare una maggiore aggressività alle donne e una minore aggressività agli uomini. Ciò potrebbe avere una spiegazione nel fatto che l’aggressività maschile, nel corso della storia evolutiva che ci ha portato ad essere oggi esseri umani, molto spesso si è tradotta in atti violenti contro i neonati tanto che, in molte specie di mammiferi, l’infanticidio è un fenomeno più che reale. L’aggressività femminile, invece, si è quasi sempre manifestata in difesa della prole. Questa differenza tra i due generi può spiegare perché la molecola HEX ha un effetto diverso sui maschi sulle femmine.

Note e approfondimenti

  1. A Sniff of Aggression – Life Sciences | Weizmann Wonder Wander – News, Features and Discoveries (IA)
  2. Sniffing the human body volatile hexadecanal blocks aggression in men but triggers aggression in women (IA) (DOI: 10.1126/sciadv.abg1530)

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog, non un sito di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo