Non tutte le lumache sono lente: ce n’è una di mare che è velocissima nell’arpionare le prede

Conus catus(credito: Philippe Bourjon, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons)

Non tutte le lumache possono essere considerate animali lenti. Ce n’è una di mare, la specie Conus catus, che vanta una particolare struttura per l’alimentazione a propulsione idraulica che la fa entrare nella classifica degli animali marini con i movimenti più rapidi in assoluto.

È quanto riferisce Emanuel Azizi, professore di ecologia e biologia evolutiva dell’Occidental College di Los Angeles, che ha studiato questo mollusco che usa un particolare organo faringeo, definito radula, per catturare piccoli pesci ed altri piccoli animali marini con rapidi movimenti.

Si tratta di velocità notevoli, come specifica lo stesso Azizi nel comunicato stampa che accompagna la pubblicazione dello studio avvenuta su Current Biology.

Utilizzando una tecnica videografica ad alta velocità, Azizi e colleghi hanno misurato la velocità con cui questa lumaca di mare arpiona le prede: con un’accelerazione massima di 400.000 m/s2 la Conus catus può catturare la preda in meno di 100 microsecondi.
Si tratta di velocità simili a quelle di un proiettile sparato.

“Valutando l’anatomia e i limiti funzionali di queste strutture, speriamo di scoprire approfondimenti su come si evolvono e su come il loro design potrebbe ispirare nuove forme per robot o dispositivi medici”, dichiara Azizi lasciando sottintendere la possibilità di applicazioni pratiche di questa ricerca.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook