Nuova isola si forma al largo del Giappone dopo eruzione di vulcano sottomarino

A seguito della potente eruzione di un vulcano sottomarino al largo delle coste giapponesi, è sorta una nuova isola di circa 1 km di diametro. Il vulcano sottomarino Fukutoku-Okanoba è situato 50 km al largo di Iwo Jima, isole Ogasawara, nell’oceano Pacifico ed ha cominciato ad eruttare venerdì scorso, come riporta il Japan Times a seguito di dichiarazioni rilasciate dalla guardia costiera giapponese.

Non ci sono particolari pericoli per la popolazione che vive lungo le coste anche se l’agenzia meteorologica del paese ha emesso degli avvisi riguardanti il potenziale pericolo relativo al fumo e ai depositi di cenere che potrebbero formarsi soprattutto sulle acque vicino alle coste.
In ogni caso gli esperti prevedono che l’eruzione continui nel corso dei prossimi giorni. In effetti materiali emessi dal vulcano sottomarino sono stati notati dai membri della guardia costiera giapponese mentre galleggiavano sul mare fino a 60 km di distanza, in direzione nord-ovest.

Non si tratta della prima volta che nell’area sorge una nuova isola seguito dell’evoluzione di vulcani sottomarini. Già nel 1904, nel 1914 e nel 1986 si erano formate nuove isole che poi sono state sommerse, con il tempo, a causa delle onde e delle correnti, in quanto l’elevazione al di sopra del livello del mare non era sufficiente.
L’isola che si formò a seguito di un’eruzione dello stesso vulcano nel 1986, per esempio, sparì dopo circa due mesi. Se quest’ultima isola resterà in superficie, cosa non improbabile se il flusso lavico continuerà nel corso dei prossimi giorni, molto probabilmente sarà aggiunta al territorio giapponese a seguito del riconoscimento che di solito avviene seguendo gli standard internazionali che prevedono una formazione naturale come questa.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo