Nuova minuscola rana scoperta in un isolato monte dell’Etiopia

Esemplari di Phrynobatrachus bibita (credito: S. Goutte e J. Reyes-Velasco, NYU Abu Dhabi)

Nei pressi di una isolata montagna nell’Etiopia sud-occidentale, due ricercatori della New York University Abu Dhabi hanno scoperto una nuova specie di rana. Si tratta di una rana delle pozzanghere denominata Phrynobatrachus bibita (ordine: Anura, famiglia: Phynobatrachidae, genere: Phrynobatrachus) o anche rana nana del monte Bibita.

Si tratta di una zona del tutto incontaminata ed inesplorata, difficile anche da raggiungere, come testimonia Jacobo Reyes-Velasco, il ricercatore che ha fatto la scoperta insieme a Sandra Goutte.
Lo studio, pubblicato su ZooKeys, descrive una piccola rana che raggiunge dimensioni inusuali di 17 mm per i maschi e di 20 mm per le femmine. È l’unica rana di pozzanghera trovata in Etiopia.

Vanta corpo snello, gambe lunghe, dita allungate ed una colorazione dorata. La nuova classificazione è avvenuta a seguito del campionamento del tessuto.
Gli stessi ricercatori lasciano intendere che, molto probabilmente, il monte Bibita è caratterizzato dalla presenza di moltissime altre specie sconosciute, non solo di rane.

Fonti e approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo