Nuova rana diamante scoperta in Madagascar

Rhombophryne ellae (credito: Doi: 10.3897/zse.96.51372, Zoosystematics and Evolution )

Una nuova specie di rana diamante è stata scoperta nel nord del Madagascar, una regione che mostra ancora una volta quanto la sua fauna sia diversificata e in gran parte ancora sconosciuta.
Basti pensare alle rane: sempre più nuove specie vengono descritte a seguito di scoperte effettuate Madagascar nonostante le aree di quest’isola siano già da diversi decenni battute a più riprese da scienziati e zoologi vari.

Uno dei luoghi più ricchi in termini di diversificazione è il Parco Nazionale Montagne d’Ambre, la zona in cui Mark D. Scherz, erpetologo tedesco dell’Università di Costanza, ha scoperto la nuova specie di rana diamante che ha denominato Rhombophryne ellae e che ha descritto in uno studio apparso su Zoosystematics and Evolution.

Il ricercatore dichiara di aver subito capito che si trattava di una nuova specie grazie ad alcune caratteristiche quali i segni arancioni sulle zampe e grosse macchie nere sull’anca.
Questa nuova specie, secondo i ricercatori, è collegata ad un’altra specie del nord del Madagascar ma i particolari fisici diversi hanno permesso allo scienziato di capire che si trattava di una nuova specie senza neanche attendere i risultati della sequenza del DNA.

Anche quest’anno, così come tutte le Rhombophryne, presenta accese colorazioni sul corpo che vanno dal rosso all’arancione, una caratteristica che sembra essersi evoluta ripetutamente e più volte nelle rane del Madagascar.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook