Nuovo adesivo non tossico a base di soia può essere usato negli imballaggi di alimenti

Il processo per la produzione della nuova "colla" (credito: J. Am. Chem. Soc. 2019, 141, 3, 1359-1365)

Un nuovo materiale adesivo, basato sulla soia, dunque del tutto naturale e sicuro anche per l’ambiente e per gli esseri umani, è stato sviluppato da un gruppo di ricercatori della Purdue University. I ricercatori si sono rifatti alle sostanze che alcuni animali marini creano, come esempio ostriche e cozze.

Questo nuovo adesivo realizzato o con una componente alimentare si rivela anche abbastanza forte, come descritto o sul Journal of American Chemical Society , dove è apparso lo studio. Secondo gli stessi ricercatori potrebbe rivelarsi ottimo per gli imballaggi alimentari e potrebbe sostituire quelli odierni che sostanzialmente si basano sugli adesivi tipici a base di petrolio.

Se ricercatori confermano che si tratta di un prodotto economico, ad alte prestazioni e che potrebbe essere disponibile, in maniera relativamente facile, anche su grande scala e quindi su scala commerciale, come afferma Jonathan Wilker, ricercatore a capo del progetto: “Questo nuovo adesivo a base di soia potrebbe essere in grado di soddisfare questi requisiti e allo stesso tempo potrebbe essere creato in maniera rinnovabile.”

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”

Commenta per primo

Rispondi