Nuovo calcestruzzo ecologico più resistente creato con grafene

Il nuovo calcestruzzo creato da grafene (credito: Dimitar Dimov / University of Exeter)

Un gruppo di scienziati dell’Università di Exeter ha creato un nuovo tipo di calcestruzzo che può essere considerato come più ecologico, più forte e più resistente. Alla base di questa nuova creazione vi è di nuovo il materiale dei miracoli, ossia il grafene, oramai testato in ogni campo dello scibile umano.

La nuova tecnica si basa sulla nano ingegneria grazie alla quale è stato realizzato un nuovo materiale composito considerato dagli stessi creatori due volte più resistente e quattro volte più resistente all’acqua rispetto al normale calcestruzzo.

La ricerca, pubblicata su Advanced Functional Materials, parla di un metodo rivoluzionario anche perché con esso è possibile ridurre la quantità di materiali necessari per comporre il calcestruzzo stesso di circa il 50%. Inutile spiegare i vantaggi di una caratteristica del genere ma quello che gli stessi ricercatori intendono sottolineare è che questo procedimento potrebbe portare, se attuato a livello mondiale, ad una netta diminuzione delle emissioni di carbonio, uno dei maggiori inquinanti dell’ambiente.

Monica Craciun, una delle autrici dello studio, scienziata del Dipartimento di ingegneria di Exeter, dichiara: “Questa gamma senza precedenti di funzionalità e proprietà scoperte è un passo importante per incoraggiare un’industria delle costruzioni più sostenibile e rispettosa dell’ambiente in tutto il mondo.”

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi