Nuovo calcestruzzo termoisolante e “autopulente” messo a punto da ricercatori

Secondo uno studio apparso su Applied Materials & Interfaces un team di ricercatori ha messo a punto un nuovo tipo di calcestruzzo che risulta forte, termoisolante, insonorizzante ma soprattutto repellente ai liquidi. Questo materiale da costruzione potrebbe far risparmiare tempo e denaro per quanto riguarda la manodopera relativa alla polizia di strutture quali case e aziende.

Non è il primo materiale da costruzione realizzato con superfici superidrofobiche o estremamente resistenti all’acqua ma nei casi precedenti i materiali stessi risultavano non molto resistenti: potevano graffiarsi o logorarsi con il passare del tempo.
Xin Xu e il suo team hanno invece realizzato uno nuovo calcestruzzo poroso tramite l’aggiunta di un particolare olio, di un emulsionante e di un polimero di silicio idrofobo denominato polidimetilsilossano (PDMS).

Il calcestruzzo risultante risulta poroso, leggero e meccanicamente forte. Può inoltre respingere le particelle di polvere oltre ai liquidi e può essere finanche immerso nel liquido stesso senza che quest’ultimo lasci delle macchie. Inoltre può assorbire i suoni e isola dalla perdita di calore.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook