Nuovo esopianeta nettuniano scoperto in sistema binario distante più di 1000 anni luce

Un nuovo esopianeta è stato scoperto dai ricercatori. Il nuovo pianeta orbita intorno alle due stelle del sistema binario NGTS-14. Delle dimensioni di Nettuno, questo nuovo pianeta si inserisce in una categoria di esopianeti scarsamente popolata, ossia quelli che hanno dimensioni che si trovano tra quelle dei gioviani caldi e quelle delle superterre.

Descritto nello studio pubblicato su arXiv, viene definito come un “deserto” sub-gioviano visto i pochi “esemplari” scoperti fino ad ora.
Il pianeta, che orbita intorno alla stella NGTS-14A, una stella nana di tipo K1V, una delle due del sistema binario, in poco più di 3,5 giorni, è stato scoperto grazie al Next Generation Transit Survey (NGTS) del Paranal Observatory dell’ESO, strumento con il quale è stato rilevato grazie al metodo del transito, nonché grazie ad altri strumenti tra cui quelli del telescopio spaziale TESS.

Secondo i ricercatori che hanno effettuato la scoperta dovrebbe avere una densità paragonabile a quella di Nettuno e Urano e un raggio che dovrebbe risultare un po’più grande di quello del nostro Nettuno.
Il sistema NGTS-14 È distante da noi circa 1033 anni luce.

Approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo