Nuovo organo sensibile al dolore scoperto sotto la pelle

Un nuovo organo sensoriale presente sotto la pelle che serve per setire il dolore e i danni meccanici, provocati per esempio da impatti oppure da punture di insetti, è stato scoperto da un gruppo di ricercatori del Karolinska Institutet.

Nel relativo studio, pubblicato su Science, viene descritto il nuovo organo del recettore sensoriale della pelle composto principalmente da cellule gliali, ossia quelle cellule che stanno alla base del tessuto nervoso insieme a neuroni.
Queste cellule formano particolari sporgenze sotto la pelle le quali a loro volta formano una sorta di organo a maglie che è sensibile al dolore, in particolare quello provocato da punture o da pressione molto forte.

Le cellule che lo compongono, infatti, sono molto sensibili agli stimoli meccanici come dimostrato dagli esperimenti fatti dai ricercatori che quando bloccavano l’organo notavano un calo sensibile del senso del dolore.
Questa scoperta mostra che il dolore stesso non è trasportato solo dalle fibre nervose della pelle. Secondo Patrik Ernfors, professore presso il Dipartimento di Biochimica e Biofisica Medica nell’istituto svedese, questa scoperta “cambia la nostra comprensione dei meccanismi cellulari della sensazione fisica e può essere significativa nella comprensione del dolore cronico”.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook