Nuovo shuttle cinese testato per la prima volta, renderà “turismo spaziale conveniente”

Il nuovo velivolo aerospaziale riutilizzabile cinese, una sorta di “shuttle” riutilizzabile, è stato testato venerdì secondo quanto dichiara un articolo di China Daily. Secondo Wang Yanan, responsabile di una rivista aerospaziale della Cina, si tratta di un velivolo che potrà assecondare diversi bisogni, dal turismo spaziale fino al trasporto di astronauti sulle stazioni spaziali, inclusa quella appena inaugurata dall’agenzia spaziale cinese in orbita intorno alla Terra.

Secondo l’esperto, questo nuovo “shuttle” permetterà costi inferiori per quanto riguarda e viaggi nello spazio orbitale ed una maggiore flessibilità tanto che, tra qualche anno, anche la gente comune potrà permettersi viaggi nello spazio. Il velivolo, tuttavia, potrà essere utilizzato anche per compiere “viaggi intercontinentali ultraveloci ad un prezzo accessibile”, come spiega lo stesso Wang.

Il nuovo velivolo, del quale sono stati forniti fino ad ora pochissimi dettagli, sarà inoltre accolto con favore, secondo il parere di Wu Peixin, analista dell’industria aerospaziale di Pechino, anche dal settore spaziale privato in quanto potrà permettere, per esempio, di posizionare in orbita attorno alla Terra satelliti ad un costo di molto inferiore rispetto all’utilizzo classico dei razzi.

Il volo inaugurale del prototipo suborbitale dello shuttle è stato realizzato nella regione autonoma della Mongolia interna ed ha visto il velivolo essere trasportato da un razzo lanciato dal Centro spaziale di Jiuquan. L’aerospaziale è stato sviluppato dall’Accademia cinese della tecnologia di lancio (Chinese Academy of Launch Vehicle Technology, CALT), una sezione sussidiaria della Compagnia cinese di scienza e tecnologia aerospaziali (China Aerospace Science and Technology Corporation, CASC), una delle principali aziende appaltatrici per quanto riguarda l’industria aerospaziale del paese.

Note e approfondimenti

  1. Experimental space plane aces test flight – Chinadaily.com.cn (IA)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo