Olio extravergine di oliva durante gravidanza e allattamento, i risultati dello studio

Credito: Oregon State University, flickr, Creative Commons — Attribution-ShareAlike 2.0 Generic — CC BY-SA 2.0

Consumare olio extravergine di oliva durante la gravidanza e durante l’allattamento procura un beneficio per quanto riguarda l’aumento dei composti fenolici nel latte materno. È il risultato a cui sono arrivati alcuni ricercatori di diversi istituti spagnoli.[1] Lo studio è disponibile su Food Chemistry.[2]

Disponibilità dei composti fenolici dell’olio extravergine di oliva nelle latte materno

Il comunicato dell’Università di Barcellona riferisce che il latte materno è la fonte di nutrizione migliore dei bambini in quanto contiene i nutrienti essenziali e diversi composti bioattivi come anticorpi, ormoni, cellule staminali, eccetera. L’olio di oliva extravergine, dal suo canto, rappresenta ancora oggi la più importante fonte di grasso della dieta mediterranea. Tuttavia la disponibilità dei composti fenolici che quest’olio contiene per il bambino quando assume il latte materno era stata ancora oggetto di qualche discussione.

Lo studio

I ricercatori hanno realizzato uno studio preclinico con femmine di ratti alimentate con olio extravergine di oliva sia durante la gravidanza che durante l’allattamento. I ricercatori analizzavano poi il plasma e il siero lattico della madre e della prole scoprendo la presenza di metaboliti enzimatici e microbici dell’idrossitirosolo e del tirosolo in entrambi. Inoltre i ricercatori scoprivano che nel plasma della prole venivano trovati livelli alti di composti fenolici e dei relativi metaboliti. Anzi, per alcuni di composti fenolici le concentrazioni risultano addirittura più elevate nel plasma della prole rispetto al plasma delle madri.

Importanza della dieta materna durante la gravidanza e l’allattamento

I ricercatori concludono che l’olio extravergine di oliva può modificare e addirittura rendere più alto il livello di composti fenolici nel latte materno, cosa che porta a benefici potenziali per la salute del bambino.
“I nostri risultati gettano nuova luce sull’importanza della dieta materna durante la gravidanza e l’allattamento e forniscono la base per studi futuri sull’impatto dei composti fenolici sulla salute della madre e della prole”, spiegano i ricercatori.

Note e approfondimenti

  1. Consumption of extra virgin olive oil during pregnancy increases level of antioxidants in breast milk and – Health Reporter
  2. Nutrition during pregnancy and lactation: New evidence for the vertical transmission of extra virgin olive oil phenolic compounds in rats – ScienceDirect (DOI: 10.1016/j.foodchem.2022.133211)

Articoli correlati


Condividi questo articolo

Disclaimer

Notizie scientifiche.it è un blog di notizie, non un sito di consigli medici. Leggi anche il disclaimer medico.

Dati articolo