Ondata di calore in Europa continua, preoccupano incendi in Spagna

L’ondata di calore in Europa continua e ad allarmare e a preoccupare sono soprattutto gli incendi che si stanno sviluppando in Spagna, paese nel quale le temperature roventi sono tra le più alte.

In particolare un incendio nella città di Almorox ha già bruciato 1600 ettari e si sta avvicinando sempre di più all’area di Madrid costringendo, al momento, all’evacuazione diun’area abitata.
Un altro incendio si è sviluppato intorno a Toledo e anche in questo caso un’area è stata evacuata mentre i Canadair sono entrati in azione per supportare vigili del fuoco.

Gli incendi stanno diventando sempre più di vasta portata anche ai grazie ad un vento abbastanza sostenuto, secondo i comunicati emessi dai governi regionali delle zone interessate.
Le condizioni meteorologiche dovrebbero continuare ad essere estreme e critiche per tutta la giornata di oggi e per i giorni successivi.
Le temperature in Spagna dovrebbero continuare ad essere superiori in media ai 36° per gran parte del paese e potrebbero superare i 40° nelle zone centrali, compresa l’area di Madrid.

Ieri in Francia si è registrata la più alta temperatura del paese quando i termometri hanno registrato 45,1° nella piccola cittadina di Villevieille, a sud del paese. Anche in Italia si stanno registrando temperature quasi da record per quanto riguarda il mese di giugno in varie aree del settentrione e del centro-nord.
L’ondata di calore è stata scatenata da una massa d’aria che è arrivata nel continente dopo essersi formata nell’Africa settentrionale.

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook