Ondata di calore in Europa: nuovi record in Repubblica Ceca, Lituania e Polonia

L’ondata di calore in Europa non sembra demordere: dopo il record nazionale registrato in Francia è l’ora dei paesi dell’Europa orientale.

Repubblica Ceca

In Repubblica Ceca è stato registrato il giugno più caldo della storia del paese con una media nazionale di 20,7°, la media più calda da quando i meteorologi hanno cominciato a registrare le medie mensili nazionali (1961).

Il picco è stato registrato nella città di Doksany, situata nel nord del paese, il 26 giugno con una temperatura di 38,9 °C.
Ma anche la stessa capitale Praga non è da meno: il 30 giugno è stato registrato come il giorno più caldo da quando sono iniziate le misurazioni in città (1775) con una temperatura di picco di 37,9°.

Lituania

Poco più a nord si trova la Lituania e anche in questo paese si stanno registrando dei record per quanto riguarda il mese di giugno.
Secondo il servizio meteorologico lituano, la media nel paese durante il mese di giugno è stata di 20,1° che supera il record precedente di 18,4° registrato nel 1999.

Polonia

Il caldo sta investendo in queste ore l’Europa orientale e a dimostrazione di ciò vi sono anche le registrazioni delle temperature in Polonia dove è stata registrata la temperatura più alta per quanto riguarda il mese di giugno: 38,2° a Radzyn, città nel centro del paese.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook