Ondate di caldo in India, temperature superano i 50 gradi

Picchi di temperature anomali si stanno registrando in India, in particolare nella zona settentrionale, dopo che i termometri locali hanno superato a più riprese 50° Celsius. Si tratta di un’ondata di caldo che ha pochi precedenti per quanto riguarda questa regione dell’India.

Le temperature più alte si stanno avendo nelle zone desertiche dello Stato del Rajasthan, in particolare nel distretto di Churu (50,6 °C). È comunque tutto il Rajasthan che sta soffrendo per il caldo intenso con temperature che facilmente superano i 46-47 °C. La temperatura più alta della regione è stata registrata a maggio nella municipalità di Phalodi con un picco di ben 51°.

E le previsioni non fanno ben sperare: secondo il dipartimento meteorologico locale il caldo dovrebbe durare per le prossime settimane non solo nel Rajasthan ma anche negli altri Stati di Madhya Pradesh, Uttar Pradesh, Punjab, Haryana e Maharashtra.

Anche a Nuova Delhi, capitale dello Stato, le temperature non sono da meno con un picco registrato sui 46 °C, un caldo che ha portato a consigli diramati dalle autorità locali di non uscire durante le ore più calde.
I più benestanti stanno tentando di sfuggire al caldo “rifugiandosi” nelle abitazioni dello stato collinoso dell’Himachal Pradesh ma anche in questa località le temperature stanno toccando i 45°.

Inutile dire che le conseguenze negative di questa ondata di caldo sono molteplici, a partire dal contesto relativo all’agricoltura, con colture inadeguate ed animali assetati, per finire con le zone più povere dove gli abitanti devono fare ricorso ad autobotti dato che l’acqua potabile scarseggia a volte anche per diversi giorni di seguito.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook