Piloti di aereo di linea avvistano uomo con jetpack sopra aeroporto di Los Angeles

Uomo con jet pack (credito: Steve Jurvetson - Flickr, CC BY 2.0)

Una doppia indagine è stata avviata per quanto riguarda l’incredibile avvistamento effettuato dai piloti di un aereo di linea dell’American Airlines mentre si avvicinava all’aeroporto internazionale di Los Angeles. I due piloti hanno dichiarato di aver intercettato un uomo che volava con un jet pack, avvistamento subito riferito alla torre di controllo, precisamente alle 18 e 35, ore locali di domenica.

Secondo la registrazione audio del breve colloquio tra i piloti dell’aereo di linea e la torre di controllo, questa persona si trovava a meno di 300 metri di distanza a sinistra dell’aereo.
A seguito dell’avvistamento l’FBI e la Federal Aviation Administration hanno subito avviato indagini indipendenti. Sembra che l’uomo con il jet pack non sia stato ancora individuato e l’unica cosa che è sicura è che ha rischiato la vita: volare così vicino ad un aereo di linea, soprattutto sopra ad un aeroporto così affollato come quello di Los Angeles, vuol dire davvero andare a cercarsi guai.

Se fosse stato più vicino, le possibilità di essere risucchiato da uno dei motori dell’aereo si sarebbero infatti alzate pericolosamente e questo senza contare irischi di impatto o di caduta a seguito di malfunzionamento del dispositivo, probabilmente qualcosa di “artigianale”, una caduta sicuramente mortale da quell’altezza.
Laura Eimiller, una portavoce dell’FBI, ha spiegato che gli agenti stanno indagando a seguito della segnalazione.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook