Premi Nobel 2019 per la fisica andranno a James Peebles, Michel Mayor e Didier Queloz

Sono stati annunciati oggi i destinatari dei premi Nobel per la fisica 2019 dopo che ieri erano stati annunciati quelli per la medicina.
A vincere sono stati il cosmologo canadese-americano James Peebles e due astronomi svizzeri, Michel Mayor e Didier Queloz.

Peebles ha vinto grazie alle sue scoperte riguardo all’origine e all’evoluzione dell’universo primordiale, quello dopo il big bang, secondo quanto dichiarato dal segretario generale dell’Accademia reale svedese delle scienze.

Gli altri due, Mayor e Queloz, sono gli astronomi che hanno scoperto il primo esopianeta conosciuto (51 Pegasi b, lontano da noi circa 50 anni luce), una scoperta avvenuta nel “lontano” ottobre del 1995.
Quest’ultima assegnazione, in particolare, risulta molto indicativa perché sottolinea e rimarca l’importanza delle nuove scoperte e in generale del nuovo settore dell’astronomia relegato ai pianeti extrasolari, uno dei campi più attivi dell’intero comparto scientifico negli ultimi anni e uno per i quali ci si aspettano i progressi più evidenti nei prossimi anni con il lancio di nuove strumentazioni orbitanti per l’osservazione.

Peebles è al momento professore di scienza Università di Princeton mentre Mayor e Queloz sono professori all’Università di Ginevra.
La consegna del premio da parte del re Carlo XVI Gustavo di Svezia avverrà il 10 dicembre.
Domani dovrebbero essere annunciati i vincitori del premio per la chimica.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook