Primi sei satelliti della rete di OneWeb per fornire Internet in tutto il mondo saranno lanciati a breve

La società privata OneWeb, fondata dall’imprenditore americano Greg Wyler, è pronta per lanciare sei satelliti nello spazio nel contesto del suo progetto per fornire Internet in ogni zona del mondo, naturalmente in maniera più particolare in quelle zone in cui Internet è lento oppure la connessione non arriva neanche.
Si tratta di un progetto enorme: la società ha pianificato il lancio di ben 640 satelliti che rappresenterebbero, una volta completata, la più grande rete Internet satellitare in orbita bassa intorno alla Terra.

I primi sei satellite saranno lanciati su un razzo Soyuz dalla Guyana francese e la missione sarà gestita da Arianespace, una società europea che si occupa proprio di lanci nello spazio. In totale lanci i dovrebbero essere 21 e ogni razzo dovrebbe trasportare al massimo 36 satellite alla volta.
Secondo OneWeb l’utilizzo di centinaia o anche migliaia di satelliti in orbita bassa intorno alla Terra potrebbe rappresentare un servizio competitivo per le telecomunicazioni terrestri al pari della connessione tramite i fili telefonici o la fibra.

“Collegheremo molte persone che non sono attualmente collegate. Iniziamo concentrandoci sul collegamento di scuole, sulla connessione di imbarcazioni, sulla connessione di aerei e sulla connessione di enormi fasce del pianeta che non hanno senso per la fibra “, riferisce Adrian Steckel, CEO di OneWeb a BBC News.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook